sabato 29 settembre 2012

A chi cammina sul filo


Io viaggio da sola.
Guardo con un occhio perchè l'altro, chiuso, si fida dell'ombra
coltivo fiori nell'incavo della spalla;
sogno che il letto diventi un nave e mi risveglio barcollando,
con il mal di mare.


4 commenti:

  1. certo psychedelic!quanto amo i tuo disegni!

    RispondiElimina
  2. Te entiendo muy bien.
    Es increìble tu capacidad de expresar lo tienes dentro..
    Empiezo a entenderte Catalina

    RispondiElimina